pag. 1 / 1
Alexander Kluge

Alexander Kluge (1932) è uno dei maggiori registi e scrittori tedeschi della sua generazione. Trionfatore al Festival del cinema di Venezia nel 1968 con Artisti sotto la tenda del circo: perplessi, nel 2002 ha vinto l’Orso d’oro alla carriera al Festival del cinema di Berlino. Compagno di avventure e inquadrature di Fassbinder, Herzog e Wenders, maestro e modello di stile per Enzensberger e Sebald (che lo ha definito «il più illuminista degli scrittori contemporanei»), amato da Pasolini, Kluge si è affermato ormai da decenni come un autore atipico, ibrido e imprescindibile nel panorama europeo contemporaneo. La sua opera teorica e letteraria è tradotta e studiata in tutto il mondo.

Alexander Kluge per L'orma...

Alexander Kluge
2016, pp. 288, € 16,20