€ 23,40
Uwe Johnson

I giorni e gli anni vol. I (21 agosto 1967 - 19 dicembre 1967)

«Una delle imprese letterarie più notevoli del Novecento europeo.» L'Indice dei libri del mese
traduzione di Nicola Pasqualetti e Delia Angiolini
2014, pp. 488, brossura con alette
isbn 9788898038398 | collana: Kreuzville Aleph
€ 26,00  –10%  € 23,40
Sinossi

Agosto 1967. Inizia la rievocazione di Gesine Cresspahl di un passato ferito: quello della Germania fra gli anni Trenta e Cinquanta, abbandonata per emigrare in una New York gorgogliante di cambiamenti. È qui che cresce la figlia Marie, alla quale Gesine consegna il racconto quotidiano della Storia recente, una Storia controversa e devastante che ha rimodellato, stravolgendola, anche la vicenda privata della sua famiglia. Diviso in capitoli dedicati ognuno a un giorno dell’anno, il romanzo è capace di attraversare le barriere temporali e di annodare sentimenti e idee, ritraendo uno spazio collettivo percorso da molteplici tensioni. Con magnetica abilità affabulatoria, Johnson ci porta al cospetto di una figura femminile coraggiosa e indimenticabile facendole prendere vita sotto i nostri occhi, introducendoci nei passaggi segreti del suo pensiero più intimo, della sua lingua più vitale. Sullo sfondo, un mondo di personaggi che si muovono tra il Meclemburgo e New York, nel vortice degli eventi che hanno plasmato la contemporaneità.
In questo primo volume della tetralogia Gesine Cresspahl e sua figlia si accasano a Riverside Drive. Dinanzi agli occhi del lettore balenano i bagliori di una Storia esplosa: mentre le strade e gli uffici della Grande Mela si intrecciano alle foreste vietnamite, la quotidiana lettura del «New York Times» accompagna in parallelo l’epico racconto degli anni del nazismo nell’originaria Jerichow.

Recensioni
Sugli altri media
Ti potrebbe interessare...
Ludwig Renn
2017, pp. 320, € 16,20
Antoine Volodine
2016, pp. 224, € 13,50