Non solo Sibilla Aleramo. Le eccezionali lettere di Dino Campana ai protagonisti della cultura italiana durante la Grande Guerra riservano splendide sorprese: pugni e abbracci, minacce e goffaggini, brani di straordinario lirismo e testimonianze sempre toccanti che rivelano un vero antieroe del nostro tempo. Il padre, o forse il fratello maggiore, di tutti gli outsider dell’Italia di oggi.

volumi correlati
Louisa May Alcott
Le nostre teste audaci
Lettere dalla creatrice delle sorelle March
Cesare Pavese
Non ci capisco niente
Lettere dagli esordi