Una novella esemplare di splendida fattura, dove il destino di un’innocente è redento dal dolce inganno di una lettera, e un esilarante scambio epistolare che vede al suo centro Sancio Panza, eletto governatore della fantomatica isola di Barattaria: la collana dei «Pacchetti» celebra con questi gioielli, nella lingua sopraffina dei primi traduttori di Cervantes, il quarto centenario dell’autore del Chisciotte.

volumi correlati
Louisa May Alcott
Le nostre teste audaci
Lettere dalla creatrice delle sorelle March
Cesare Pavese
Non ci capisco niente
Lettere dagli esordi