€ 16,20
Bertolt Brecht

Il romanzo dei tui

«Una panoramica enciclopedica sulle idiozie degli intellettuali.» Walter Benjamin
traduzione di Marco Federici Solari
a cura di Marco Federici Solari
2016, pp. 256, brossura con alette
isbn 9788899793074 | collana: Kreuzville Aleph
€ 18,00  –10%  € 16,20
Sinossi

È in una Cina immaginaria che Brecht decise di trasporre narrativamente, con divertito coraggio, i tempi oscuri e turbolenti in cui la Storia gli diede in sorte di vivere. Cominciato durante l’esilio e rimasto frammentario dopo oltre un decennio di lavoro, Il romanzo dei tui è una satira feroce degli intellettuali che affittano a cottimo al migliore offerente il proprio ingegno: i «tui». Dal mare dell’imbecillità umana emerge qui un arcipelago di aneddoti, storielle, parabole e corrosivi esercizi di umorismo che mettono alla berlina tutti i grandi ideologi dell’Occidente e forniscono anche una diagnosi inaspettata e spiazzante dell’ascesa di Hitler. Un geniale e comico breviario sul cattivo uso dell’intelletto che zigzaga tra apologhi memorabili, trattati stravaganti (compreso uno sull’arte del leccapiedi) e racconti arguti, consegnandoci una requisitoria serrata e farsesca contro ogni pensiero fumoso e servile. Un tesoro di caustica comicità proposto per la prima volta al pubblico italiano.

Recensioni
Sugli altri media
Ti potrebbe interessare...
Heiner Müller
2017, pp. 168, € 14,40
Maxim Biller
2015, pp. 280, € 14,40