Icona della rivoluzione, Rosa Luxemburg (1871-1919) ha sempre difeso – dal carcere come sulle barricate – le ragioni degli ultimi. Nelle lettere ai compagni e alle amiche dà voce a una libertà indomita e felice, un’arte della gioia curiosa e stupita, e ci consegna il ritratto di una donna che ha scelto la verità battendosi con geniale passione perché assomigliasse alla bellezza.

volumi correlati
Anna Kuliscioff
Io in te cerco la vita
Lettere di una donna innamorata della libertà
Voltaire
Filosoficamente vostro
Lettere di un genio indaffarato