«Qui tutto sembra essere in segreta relazione, il segreto della vita, il feticcio, l’arroganza faustiana, l’incanto dell’arte, il vampirismo.»
Michele Mari

E.T.A. Hoffmann: per Baudelaire era l’autore del «comico assoluto», per Walter Scott più che di un critico, avrebbe avuto bisogno di uno psichiatra, per Goethe le sue storie nuocevano alla salute, mentre per Freud era il maestro del «perturbante». Pareri discordi di fronte a uno scrittore originalissimo, capace di far affiorare regioni inesplorate della fantasia.
In Automi, bambole e fantasmi troviamo alcune tra le figure più suggestive e affascinanti che costellano le sue pagine: giocattoli animati, violinisti folli, ossessionanti apparizioni e presenze fantasmatiche. E poi scenari che evocano mondi vertiginosi: gli abissi di una miniera, le finestre di una casa desolata, la guerra in miniatura di una stanza di bambini, il labirinto della città.
I racconti che compongono questa antologia, mossi da una scrittura effervescente e trascinante, insegnano a guardare la realtà con gli occhi porosi e lucenti del sogno.

Con lo scritto I racconti di Hoffmann di Théophile Gautier.

I racconti:
Gli automi
L’uomo della sabbia
Schiaccianoci e il re dei topi
La casa desolata
Il consigliere Krespel
Le miniere di Falun

Ernst Theodor Wilhelm Hoffmann, scrittore, musicista, disegnatore e giurista, nasce a Königsberg il 24 gennaio 1776. In onore di Mozart, nel 1813 cambia il terzo nome in Amadeus, cominciando a firmarsi E.T.A. Hoffmann. Dedicatosi dapprima alla carriera di compositore e di direttore d’orchestra, esordì tardivamente come narratore, dando vita in pochi anni a un’opera fluviale e originalissima. Morì a Berlino il 25 giugno 1822.
Tra i principali esponenti del Romanticismo tedesco, è uno dei padri fondatori della letteratura fantastica moderna, punto di riferimento per autori quali Poe, Dostoevskij, Baudelaire e Gogol’. Dalla musica di Schumann e Čajkovskij al fumetto contemporaneo, passando per il cinema espressionista, la sua creatività ha contribuito a plasmare l’immaginario degli ultimi due secoli.
All’opera omnia di Hoffmann L’orma editore ha dedicato la collana «Hoffmanniana», all’interno della quale sono usciti i seguenti volumi: Notturni, Gli elisir del diavolo, Fiabe, Il gatto Murr e i due tomi de I fratelli di Serapione.

sulla stampa
03/10/2022 · L'Indice dei Libri del Mese
sugli altri media
volumi correlati
E.T.A. Hoffmann
Notturni
E.T.A. Hoffmann
I fratelli di Serapione
Racconti e fiabe - Tomo I
E.T.A. Hoffmann
I fratelli di Serapione
Racconti e fiabe - Tomo II
Honoré de Balzac
Louis Lambert
Annie Ernaux
Il ragazzo