Condominio Oltremare in mostra al TTV Festival di Riccione

Una splendida occasione per vedere da vicino le fotografie di Sabrina Ragucci, raccontate dalla sua viva voce, e da quelle di Giorgio Falco, Andrea Cortellessa e Yuri Ancarani.

informazioni

Raccontare la Riviera adriatica nel silenzio di gennaio: un esperimento decisamente riuscito attraverso le parole e le fotografie di Giorgio Falco e Sabrina Ragucci in Condominio Oltremare (L'orma editore, 2014). Le seconde case fuori stagione – allegoria di un presente assiderato ma infinitamente enigmatico – attendono in solitudine il ritorno dei loro proprietari, mentre un quarantacinquenne in fuga da Milano si interroga su sé stesso e sulla comunità assente ripercorrendo vicende collettive ridotte a frammenti: l’arrivo degli “uomini delle berline nere”, fra i quali Michele Sindona, che costruirono il petrolchimico di Ravenna e gli impianti balneari; la famiglia dei “tedeschi di Pomposa”, che finì tra le vittime della Strage di Bologna. Il Riccione TTV Festival presenta questo doppio progetto fotografico e letterario, esponendo fino all’8 dicembre trenta scatti di Sabrina Ragucci: un racconto per immagini che non si sovrappone a quello scritto ma lo raddoppia in un controcanto di concretissima allusività, restituendo al meglio la sostanza feriale di un tempo senza tempo. A inaugurare la mostra, una conversazione con i due autori, il critico letterario Andrea Cortellessa (curatore della collana fuoriformato delL'orma editore) e il videoartista Yuri Ancarani. Un'occasione unica in cui arte figurativa e letteratura si fondono e si offrono, liberamente, al pubblico. Per maggiori dettagli sul TTV Festival e per leggere il programma completo: www.riccioneteatro.it

i volumi
Giorgio Falco, Sabrina Ragucci
Condominio Oltremare
Un concerto di narrazione e immagine che non segue un modello canonico ma fa la scommessa di fondarne uno tutto nuovo.